Territorio

 Indietro

La Provincia di Lodi è una delle dodici province della Lombardia. Confina a nord con la Provincia di Milano, ad est con la Provincia d Cremona, a sud con la Provincia di Piacenza e ad ovest con la Provincia di Pavia. Il territorio provinciale è suddiviso in 61 Comuni e  il numero di abitanti complessivo, al 31/08/2010 (ISTAT, 2010) risulta pari a 227.330.

Il territorio lodigiano si estende per 782 km quadrati ed è quasi interamente delimitato dalla riva destra dell'Adda, dalla sponda sinistra del Lambro e dalla riva sinistra del Po. Gli elementi tipici del paesaggio sono proprio i corsi d'acqua, naturali e artificiali. Tra questi ultimi va sicuramente ricordato il canale Muzza, vera e propria opera di ingegneria idraulica del XIII secolo, nato dall’esigenza di irrigare campi per natura argillosi e ghiaiosi. 

Il terreno è tipicamente alluvionale e la composizione del suolo, reso fertile dall’instancabile opera di bonifica intrapresa già dai monaci cistercesi, lo rende particolarmente adatto alle coltivazioni.

Queste caratteristiche hanno indirizzato lo sviluppo economico verso la filiera agro-alimentare cioè in direzione della trasformazione, lavorazione e vendita dei prodotti di origine agricola. Il Lodigiano è infatti uno dei più importanti centri italiani per l’agricoltura e per l’allevamento, tanto da costituire un polo di livello europeo nel settore zootecnico: alle porte di Lodi, sorge il Parco Tecnologico Padano, polo internazionale per lo studio della genetica degli alimenti e per il sostegno e l’innovazione del comparto agro-alimentare.